Architettura immateriale

Aldo Roda

Ottobre 2014

Spaziobianco è lieto di ospitare due eventi artistici concepiti in omaggio allo spirito e alla memoria di Joseph Beuys. L’architetto, artista e poeta Aldo Roda presenta negli spazi di via Saluzzo 23/bis la sua mostra-evento Architettura Immateriale, curata da Lucrezia De Domizio Durini e Giorgio D’Orazio.

Aldo Roda è un personaggio versatile della cultura italiana. La sua passione per l’Arte lo ha portato a studiare e a condividere il pensiero e l’opera di Rudolf Steiner e del Maestro tedesco Joseph Beuys. Da questo interesse è derivata una profonda ricerca traslata nella Poesia e nella Pittura. Sia che operi come architetto, poeta, fotografo , pittore o performer in Roda vi è sempre una continuità di pensiero profondo. In questa Mostra Evento Architettura Immateriale  l’artista, attraverso vari linguaggi e oltrepassando la staticità delle opere, conduce il fruitore verso la sua visione di Arte Totale

In contemporanea con la mostra di Aldo Roda viene messa a dimora una quercia sul poggio della collina di Revigliasco, in ricordo delle 7 mila querce piantate da Joseph Beuys a Kassel. La piantumazione sarà accompagnata da una esposizione di fotografie di Joseph Beuys curata da Mauro Vallinotto.

press to zoom
press to zoom
press to zoom