StreamingBlood

Eugenio Volpi e Brondius

Novembre - Dicembre 2012

Spaziobianco e Loveyourhen presentano StreamingBlood [sounds+visions] Seeing with your ears, listening with your eyes – una performance sonora e visiva sul tema della vita al momento della nascita. Il progetto, secondo la pratica di Loveyourhen, è frutto della collaborazione di un gruppo di persone che lavorano intorno al suono, alle arti visive e alla pratica editoriale.

StreamingBlood [sounds] Installazione sonora di Brondius concepita per 2 giradischi, doppia stereofonia, 4 altoparlanti. Durante la mostra ciascuna delle due tracce sarà suonata senza interruzioni, per 25 giorni, sfasandosi nel tempo in modo aleatorio e progressivo rispetto all'altra. Un ambiente sonoro amniotico in cui il visitatore è invitato a immergersi per costruire la sua personale esperienza sinestetica.

StreamingBlood [visions] con fotografie di Eugenio Volpi. Immagini di corpi, strumenti, pelle umana, superfici, intricati circuiti venosi. A Spaziobianco Loveyourhen espone le lastre di stampa originali del lavoro editoriale. Ciascuna lastra è un pezzo unico. Ogni soggetto un multiplo su 2 o 4 lastre.

StreamingBlood senza la partecipazione fisica dei visitatori non esiste. Durante la mostra una telecamera a circuito chiuso registra le presenze, le esperienze dei visitatori e documenta la vita della performance, la musica in costante cambiamento, il tempo che scorre, le variazioni della luce, il rumore della pioggia sui vetri dello Spaziobianco. StreamingBlood è un'opera destinata ad un'esperienza, sonora, visiva, tattile anche nella sua forma di lavoro editoriale, composto da un volume NOTAPHOTOBOOK® e da una coppia di vinili incisi su un solo lato STEREOPHONICDOUBLE®. A cura di Loveyourhen.